VIOLENZA E ODIO CONTRO CHI COMMEMORA LE FOIBE. I CENTRI SOCIALI NON SI SMENTISCONO MAI

Odio e violenza. Violenza e odio.
I centri sociali non si smentiscono mai e a Padova, come a Pavia, oltraggiano la memoria delle vittime delle foibe e dell'esodo cercando di aggredire donne e uomini, bambini e anziani, aventi la sola “colpa” di ricordare quella triste pagina di storia italiana, per troppo tempo sottaciuta, negata, vilipesa. Tra i cori vituperosi e agghiaccianti sollevati dai centri sociali, a fare più rumore è il silenzio assordante dei Grasso, delle Boldrini, di chi si ammanta di democrazia e libertà e poi si volta dall’altra parte dinanzi a queste manifestazioni di odio e violenza anti-italiana. Vergogna!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna