ADUNATA DEL PIAVE, ALZABANDIERA AL SACRARIO DEL MONTE GRAPPA: VENETO PROTAGONISTA OGGI COME IERI

Nella mattinata di venerdi 12 maggio 2017 ho partecipato all'Alzabandiera al Sacrario del Monte Grappa che ha dato il via alla tre giorni dell'Adunata del Piave che vede il coinvolgimento di migliaia di 'Penne nere' provenienti da tutto il Paese. La cerimonia si è svolta contestualmente a Moriago della Battaglia, al Sacrario di Nervesa della Battaglia e in quello di Fagaré.

 

Una iniziativa a cui hanno partecipato alcune scolaresche dando un segnale significativo.

Questa è l'Adunata delle terre del Grappa, del Montello e del Piave, a ricordo del momento più difficile che l'Italia ha vissuto cento anni fa. È la memoria della Rotta di Caporetto e della reazione dell'esercito italiano, è l'Adunata della continuità con una storia importante ed indimenticabile. Un momento per interrogarci come italiani, cittadini e rappresentanti delle istituzioni, su cos'è l'Italia oggi e qual è il futuro degli italiani.

Il Veneto fu protagonista, allora come oggi, e non semplice spettatore perché in Veneto sono sempre stati solidi i valori di appartenenza, rispetto per i propri caduti, spirito di servizio, valori altamente rappresentati dagli Alpini che li celebreranno in questa Adunata sulle orme della storia!

Alzabandiera Cima Grappa Adunata del Piave

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna