News dalla regione veneto

Protezione Civile di Roana

Sabato 28 febbraio 2015 sono stata alla cena annuale della Protezione Civile del Comune di Roana.

Ho incontrato persone davvero speciali, che rappresentano un esempio per tutti noi.

A loro va il mio ringraziamento, di cuore, per quello che fanno ogni giorno, per il tempo che dedicano alla comunità, per l'impegno sociale profuso.

Clicca qui per vedere le foto di questa piacevole serata.

10360208 1047520325264032 4244988543822507723 n

Italiani? brava gente!

Italiani? Brava gente!

Lo abbiamo affermato con orgoglio, venerdì 13 febbraio 2015 a Costabissara (VI), nel corso di un evento organizzato dagli amici del Gruppo Alpini di Costabissara per non dimenticare tutti quelli che hanno partecipato alla campagna di Russia dal 1941 al 1943.

Un periodo tragico della nostra storia, ma costellato da mille atti di eroismo, collettivo e personale, con i soldati italiani e, in particolare, le truppe alpine protagoniste della difesa della Patria.

Un'occasione per ricordare e rendere onore a tutti quelli che sono stati coinvolti in quei tragici eventi.

Clicca qui per vedere alcune foto della serata.

Targa tutti

Eroi per una nazione

"Eroi per una nazione" è il titolo dell'iniziativa che, come Regione del Veneto, abbiamo voluto promuovere nelle scuole del territorio nell'ambito delle celebrazioni per il centenario della Grande Guerra.

Per coinvolgere i più giovani in un momento di riflessione e di approfondimento storico, abbiamo pensato ad una lezione spettacolo, realizzata dall'Associazione culturale Theama Teatro, che potesse dare vita e voce alle testimonianze di alcuni dei più famosi autori che la Prima Guerra Mondiale l'hanno vissuta e raccontata: Ungaretti, D'Annunzio, Pittalis, Marinetti, Slapater, Marconi.

Da bambina, leggendo pagine e pagine sulla sua vita, mi sono innamorata della figura dell'irredentista Cesare Battisti, dal quale mi separano 100 anni di storia ma al quale sono vicina per gli ideali di patria e libertà.
Ora auguro a ciascuno degli studenti che potranno assistere a questa lezione di poter trovare il proprio eroe.

Qui sotto (circa al minuto 18:50) il video di Tva Vicenza sull'evento di presentazione dell'iniziativa, che si è svolto sabato 7 febbraio all'Itis Alessandro Rossi di Vicenza. 

Tiro a segno Thiene

Sparare fa bene alla concentrazione e all'auto controllo. Ovviamente all'interno delle strutture di Tiro a segno presenti sul nostro territorio e dopo essersi formati adeguatamente.
A Thiene (VI) è presente la locale associazione sportiva di Tiro a segno nazionale, fondata nel 1903 e con oltre 800 iscritti, dove si addestrano anche le Polizie locali che garantiscono il controllo del territorio.

Domenica mattina in questa storica e molto frequentata palestra di tiro, con istruttori capaci e cordiali, si é svolto il Primo Trofeo di Tiro a Segno Regionale con pistole ad aria compressa.

Mi sono cimentata anche io e sotto la guida della Medaglia d'Argento Andrea Amore, che ha fatto sventolare il tricolore nella coppa del mondo con i colori della Polizia di Stato, e ho avuto la sufficienza... ma posso sempre fare meglio!

Complimenti agli organizzatori, tutti appassionati sportivi ed in particolare all'amico Luca che mi ha coinvolta in questa bella mattinata.

Clicca qui per vedere tutte le foto dell'evento.

Tiro a segno Thiene 1

 

Bizzotto Silvano

La ditta Bizzotto Silvano nasce nel 1965. Una tipica azienda familiare, fondata dal padre e oggi seguita dai tre figli Ermanno, Elena e Giovanni, che hanno imparato "a bottega" dal papà i segreti di un mestiere affascinante qual è quello del falegname. 

La ditta ha sempre seguito le regole della tradizione artigiana tipica locale, che ha reso famoso il Bassanese per la produzione di mobili in stile, unendo a questa le tecniche moderne. La produzione spazia su tutto l'arredamento per la casa, dalle camere da letto alla sala da pranzo.

Il laboratorio profuma di legno e passione e in loro c'è l'entusiasmo di chi realizza sogni e prodotti che sente propri. Sanno reinventare e reinterpretare mobili vecchi o antichi strumenti in una sorta di sartoria del mobile e l'idea che ho trovato geniale è quella di riprendere vecchi tini, o botti di ogni dimensione, e far rivivere il legno creando mobili accessori sempre per l'universo del vino.

Così raccontano una storia di identità, la aggiornano e la rendono affascinante e originale.

Bizzotto web