A VICENZA UNA VETRINA SU QUATTRO È VUOTA. L'AMMINISTRAZIONE VARIATI HA FALLITO

Quanta ricchezza se n'è andata da Vicenza: posti di lavoro, imprenditori, affitti, clientela raffinata.
A fronte di questo quadro sconfortante, il bilancio della giunta della sinistra che amministra la città da ormai dieci anni non può che dirsi negativo.

La prossima amministrazione comunale dovrà dotarsi di un assessore al centro storico, una sorta di vicesindaco plenipotenziario. Abbiamo bisogno di investire con una azione sinergica e trasversale su tutte le materie strategiche per la città: dalla sicurezza al decoro urbano agli eventi 365 giorni all'anno, per riqualificare un centro mortificato nella sua identità commerciale e culturale.

Oggi dobbiamo dire che le super mostre sono servite al massimo a valorizzare il perimetro stretto della già magnifica Piazza dei Signori. Nulla di più.

GdV a Vicenza una vetrina su quattro  vuota